solidarietà 2017-05-12T17:52:56+00:00

Solidarietà

Ogni giorno la cronaca ci racconta storie di degrado sociale e povertà estremanon lontane dalla nostra realtà.
Molte sono le associazioni di volontariato internazionali che sfruttano i mass media per richiedere il sostegno di chi vive in una condizione economica più agiata, ma non sempre tali associazioni utilizzano il denaro raccolto in modo trasparente; tale problema si trasforma inevitabilmente in una mancanza di fiducia che spinge il prossimo a “non fare”.
Cuore di Drago ha scelto di dare a tutti la possibilità di portare un aiuto concreto a coloro che non riescono a  vivere dignitosamente e per tanto non chiede contributi economici ma opere sociali.

Fiore all’occhiello delle nostre attività sociali è la collaborazione con la “Rete cibo Condiviso”, che si occupa di organizzare periodicamente collette alimentari per la raccolta di beni di primaria necessità e a lunga conservazione, quali pasta, conserve, biscotti e quant’altro. I prodotti raccolti vengono poi immagazzinati presso le sedi delle associazioni coinvolte nella rete e distribuite gradualmente alle famiglie che ne necessitano.

Cuore di Drago si occupa anche dei senza tetto, offrendo il proprio supporto nei servizi presso le mense dei poveri edonando le eccedenze di cibo derivanti da manifestazioni o cene sociali, ai clochard della nostra città.

Una particolare attenzione è rivolta anche a coloro che vengono spesso emarginati dalla società e considerati “diversi” a causa di disabilità psico-fisiche.
Cuore di Drago si impegna a sostenerei diversamente abili con iniziative a loro dedicate.

Obbiettivo associativo principale è l’organizzazione annuale della “Festa di Solidarietà”.
L’evento nato nel 1997 ad opera del gruppo giovanile “L’imbuto”, ha riscosso molto successo durante le sue 5 edizioni, grazie alla particolarità delle attività svolte. Si tratta infatti di una manifestazione dedicata ad individui disabili, durante la quale al centro dell’attenzione viene posta la persona e non la sua malattia. L’obbiettivo è quello di far “dimenticare” per un giorno i problemi e le limitazioni derivanti dalla propria condizione di salute e permettere a tutti i partecipanti di svolgere attività ludico/ricreative al pari di ogni altro individuo.
Grazie alla presenza tra i propri associati di alcuni componenti de “l’imbuto”, Cuore di Drago vuole far divenire la Festa di Solidarietà il proprio evento di punta, unendo insieme attività ludiche e ricreative in una giornata di festa e di interazione sociale.

Contribuisci a rendere migliore la tua città e ricorda che l’egoismo è sempre stata la peste della società e quando è stato maggiore, tanto peggiore è stata la condizione della società.

Vieni a trovarci